PREVENZIONE

La cardiologia preventiva prevede 2 problematiche:

  1. cardiopatie congenite;
  2. cardiopatie acquisite.

Le cardiopatie congenite sono diagnosticabili anche durante la vita intrauterina del bambino attraverso l'ECOCARDIOGRAFIA PRENATALE al fine di potere intervenire prima possibile.

La prevenzione delle cardiopatie acquisite è possibile attraverso il calcolo dei fattori di rischio. Conoscendo tali fattori ed eseguendo Visita cardiologica, Elettrocardiogramma ed Ecocardio Color Doppler si può calcolare la percentualità di rischio cardiovascolare.


Infarto Miocardico: prevenire si può!

Una giusta alimentazione, un adeguato peso corporeo, nutrimento secondo i principi della dieta mediterranea, non fumare (né sigarette, né sigari, né pipa), attività fisica (aerobica di resistenza): tutte queste attenzioni messe in pratica contribuiscono notevolmente a prevenire l'infarto miocardico.

La prevenzione prevede il controllo dei valori sanguigni, tenendo a bada i livelli di colesterolo, trigliceridi, glicemia e pressione arteriosa. Particolare attenzione devono prestare i pazienti affetti da iperβlipidemia

Chi ha subìto un infarto deve assolutamente essere seguito da un cardiologo, e quasi sempre, anche in base ai postumi dell'infarto, può tornare ad una vita normale.

Prima si capirà che la medicina e la prevenzione di gravi vasculopatie sono importantissime, prima si otterranno risultati positivi. Vogliamo una popolazione sana, non una popolazione di giovani che si sta distruggendo la salute con fumo, alimentazione scorretta e abuso di alcool.

Molti mi chiedono: “Dottoressa, ma perché tutto ciò che piace è anche pericoloso?” E' importante comprendere il concetto di “vita sana”. Non dimenticherò mai un congresso italiano a cui avevo partecipato poco dopo il mio arrivo in Italia e nel quale avevo vissuto situazioni assurde: nessuno voleva capire che il principio della prevenzione cardiovascolare è un basso valore lipidemico, come ad esempio il colesterolo, che non dovrebbe mai superare i 180mg /dl.

Ho passato la mia vita professionale a battermi per far comprendere l'importanza della prevenzione e di una vita sana. L'Italia è un Paese meraviglioso con infinite potenzialità, ma rispetto ai Paesi anglosassoni è purtroppo indietro sul piano della prevenzione.

Ecco perchè io seguo il paziente in ogni fase del suo cammino per un miglioramento del suo stile di vita.

Il mio studio è aperto a tutti coloro che amano vivere.

Dott.ssa Lubica Havel Ph.D